una farsa

Non basta morire, o soffrire, o perdere tutto, per essere il protagonista di un dramma: serve un destino già scritto, un coraggio inspiegabile, e una voce ben impostata. E la bellezza. Soprattutto quella. Ai brutti, solo ruoli secondari e un po’ ridicoli, o l’umiliazione di una farsa.

XXI secolo
Paolo Zardi
Secolo XXI
Neo Edizioni, 2015