sommo sbigottimento

Alla presentazione del libro di un noto illustratore è il momento della firma copie.
Si avvicina un tizio.
Porge il libro all’illustratore, che inizia a farci sopra un disegnino.
“Mannò” dice il tizio con sommo sbigottimento “io volevo una firma, così me l’hai rovinato!”.