oltre nepente

LIBRI

Topeca

Topeca
(Officina Marziani/Antonio Tombolini Editore, settembre 2015)

Topeca, uomo tranquillo, non più giovane, dalla vita assolutamente ordinaria, improvvisamente, agli occhi dell’intera cittadinanza, diviene un eroe.
Ma che cos’è mai un eroe, oggi? E perché Topeca dovrebbe meritarsi un tale titolo? Certo, ha salvato la figlia dell’assessore dalle ruote di un’auto in corsa… Ma lo ha fatto davvero? Topeca non ne è poi troppo sicuro.
L’assessore, invece, parla chiaro: Topeca è un eroe. Uno di cui la patria ha bisogno. Un’icona per il popolo.
Altrettanto chiaro parla il commendatore presso cui Topeca lavora: un eroe porterà fama e denaro, si può forse rifiutare un tale onore?
Ora che i giornalisti vorranno intervistarlo, ora che programmi televisivi pomeridiani per massaie lo pretenderanno ospite in studio, Topeca baratterebbe volentieri il suo quarto d’ora di celebrità con la confortevole nicchia di anonimato in cui è rimasto accovacciato per anni. E che tutto a un tratto è minacciata dalle forze imperscrutabili della notorietà.

 

RIVISTE/ONLINE

selfSul primo numero di #self, c’è un racconto dal titolo Un posto vivibile.

Schermata 2016-04-11 alle 15.52.02
Sul numero 3 dell’Inquieto c’è una versione illustrata del racconto Vera.

inutile
Su Inutile c’è il racconto breve Agnese.

Oblique
Sulla rassegna stampa di gennaio di Oblique Studio 2016 c’è il racconto Mio fratello.

cadillac
Sul numero 10 di Cadillac Magazine c’è il racconto Rantolo.

Crapula

Su Crapula Club, il racconto Una vita in venti minuti.

Futbologia

Su Futbologia potete leggere Davide senza fionda, un racconto calcistico orgogliosamente provinciale.

Caltari

Su Archivio Caltari trovate Buster, un racconto con protagonista un giovane – anzi due giovani Jimi Hendrix.