il cane

Disteso di schiena nell’erba
In preda a feroci sbadigli
Il cane squaderna le zampe
Ed ecco si lecca le palle

(quando sei al parco e la poesia viene a trovarti non c’è modo di resisterle)