quando bevevo

Quando bevevo. Conoscevo un tipo che era proprietario di un bar. Tutte le sere stavo lì da lui fino alle due. A una cert’ora, quando era già tardi, cercavo di scroccargli da bere. Dai, su, offrimi qualcosa. Un bicchiere di whisky. Ma lui niente. Se fossimo a casa tua però me lo offriresti, gli dicevo. Ma io qui sto lavorando. Io stavo zitto dieci minuti, lo guardavo e poi gli dicevo: Se fossimo da te però me l’offriresti. E lui: Certo. Allora aspettavo fino all’ora di chiusura e poi andavo a casa sua.

Opere
Daniele Benati
Opera n. 131 da Opere complete di Learco Pignagnoli
Aliberti, 2006

Scrivi quel che vuoi, ma con garbo.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...