ostia

Dopo una ventina di giorni in Australia oggi mi è parso di sentire un signore che diceva ostia, solo che poi continuava il discorso in inglese, e in quel momento lì ho pensato che o il signore è un immigrato di vecchia data che ha conservato l’abitudine di imprecare in italiano, oppure sono io che inizio ad avere nostalgia di casa.