come in effetti è

Io quando vado nei musei di arte contemporanea ho paura a far tutto, anche cose banali come chiamare l’ascensore, buttare una carta nel cestino e andare in bagno, perché mi viene sempre il dubbio che l’ascensore e il cestino e il bagno non siano in realtà un ascensore e un cestino e un bagno, ma opere d’arte contemporanea famosissime, e insomma ho il terrore di far la figura di quello che non ci capisce niente – come in effetti è.

Scrivi quel che vuoi, ma con garbo.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...